Caporalato tra vigne Asti, tre arresti

Caporalato tra vigne Asti, tre arresti
Ai vertici cooperativa, sfruttavano braccianti stranieri
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ASTI, 1 MAG - Sfruttavano braccianti agricoli extracomunitari, durante la vendemmia nel Monferrato, pagandoli 3 euro l'ora e facendoli lavorare fino a dieci ore ininterrotte al giorno. Tre presunti 'caporali' albanesi sono stati arrestati questa mattina dai carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Canelli (Asti), che hanno denunciato a piede libero altre 5 persone. I tre arrestati erano a capo di una cooperativa di Canelli. Intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, aggravato dalla finalità di discriminazione razziale, le accuse nei loro confronti. Gli stranieri sfruttati arrestati, provenivano in prevalenza da centri di accoglienza per migranti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Roma, allerta per la sicurezza. L'ambasciatore israeliano: "Minacce anche in Italia"

Zaporizhzhia probabilmente non salterà in aria, ma l’Europa è comunque pronta al peggio

Usa, un agente di polizia e un vicesceriffo muoiono in una sparatoria nello Stato di New York