Coronavirus: flash mob commercianti Torino, su le serrande

Coronavirus: flash mob commercianti Torino, su le serrande
Luci accese nel centro per chiedere attenzione
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 28 APR - Luci accese, serrande alzate, porte aperte. Così, a Torino, in serata si è sviluppato il flash mob che, per opera di alcuni commercianti, ha animato a tratti i portici di piazza Vittorio. Una protesta "silenziosa e pacifica" per richiamare l'attenzione sui problemi che l'emergenza Coronavirus sta provocando alla categoria. "Vorremmo indicazioni certe - spiega Francesco Marrali, della Caffetteria Antonelli - su come evolverà la situazione, perché al momento non ce ne sono. E un aiuto per fronteggiare i gravi problemi che dovremo affrontare con la riapertura. Lo Stato, per esempio, potrebbe congelare una parte della tassazione". "Da mesi - afferma Paolo Zanierato, proprietario del negozio di abbigliamento J3 - ho il negozio pieno di merce invenduta. Una stagione persa. Con un costo enorme. Le previsioni non sono confortanti. E c'è troppa incertezza. Si dice che, con la riapertura, i locali andranno sanificati due volte al giorno, e che si dovranno santificare pure, volta per volta, i singoli capi provati dai clienti. Ma vi sembra fattibile?". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Difesa: al via l'esercitazione Nato Dynamic Manta, sette sommergibili nel Mediterraneo

Guerra in Ucraina: Zelensky, il 2024 sarà l'anno della svolta

Le notizie del giorno | 26 febbraio - Mattino