Risiera, insieme vinceremo nemico

Risiera, insieme vinceremo nemico
Breve ma efficace discorso del sindaco di Trieste, Dipiazza
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 25 APR - "Ogni 25 aprile festeggiamo il ritorno dell'Italia alla libertà. Viviamo un momento difficile. combattiamo contro un nemico invisibile e per la nostra libertà. Uniti vinceremo contro questo nemico". E' un passaggio del breve discorso del sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza, letto alla Risiera di San Sabba, unico lager nazista in Italia, in una irreale atmosfera in quanto erano presenti soltanto le istituzioni. Il sindaco ha poi proseguito: "75 anni fa da questo giorno grazie alla resistenza è stata liberata l'Italia, oggi grazie a questa resistenza di popolo riusciremo nuovamente a vincere il nemico comune, questo virus. Viva la libertà, viva la Costituzione, viva la Repubblica italiana", ha concluso Dipiazza. Terminata la brevissima cerimonia, Dipiazza a microfoni spenti ha auspicato: "Spero che il prossimo anno saremo qua in migliaia", come in tutte le altre commemorazioni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Kosovo: referendum per rimuove 4 sindaci di etnia albanese

Giornata della Terra 2024: la sfida del Pianeta contro l'inquinamento da plastica

Striscia di Gaza: raid israeliani uccidono decine di persone a Rafah, 18 erano bambini