25 aprile: morto sindaco-partigiano

25 aprile: morto sindaco-partigiano
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 25 APR - È morto proprio nel giorno della festa della Liberazione, Sergio Rabitti, 97 anni, partigiano reggiano che partecipò attivamente alla Resistenza col nome di battaglia 'Bianco' e che nel '44 aveva combattuto assieme alla leggendaria banda dei fratelli Cervi. Per tutti gli anni '60 poi è stato anche sindaco col Pci a Castelnovo di Sotto, Comune della Bassa in provincia di Reggio Emilia. "Ci ha lasciato proprio oggi una persona che 75 anni fa contribuì alla liberazione del nostro paese - dice il sindaco di Castelnovo di Sotto Francesco Monica - Ho avuto il privilegio di conoscere Sergio pochi anni fa e sono sempre rimasto colpito della sua grande capacità intessere un rapporto analitico tra storia e politica. Un uomo che aveva ben chiara quale era la sua parte: da partigiano non poteva che essere contro ogni forma di fascismo, discriminazione e ingiustizia sociale. In questa data simbolo della Resistenza non posso far altro che ringraziarlo per quello che ha fatto per il nostro Paese".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sudan, un anno di guerra: donatori a Parigi, Germania promette milioni di aiuti

Le notizie del giorno | 15 aprile - Serale

Portogallo, i giovani votano destra: il peso del partito Chega! verso le elezioni europee