Dal turismo 'nazionale' benefici per 21 miliardi

Dal turismo 'nazionale' benefici per 21 miliardi
Demoskopika, potrebbe compensare del 30% crollo degli stranieri
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 23 APR - Il premier Giuseppe Conte ha annunciato nella cabina di regia la campagna Viaggio in Italia che il governo lancerà in vista della prossima estate. I ricercatori di Demoskopika calcolano che dal turismo "nazionale" potrebbero arrivare benefici per 21 miliardi di euro. Sarebbero, infatti, rilevanti le cifre del mercato autoctono: ben 278 milioni di presenze che potrebbero dare una "boccata d'ossigeno" all'intero comparto massacrato dagli effetti del coronavirus con una spesa pari appunto a 20,6 miliardi di euro. Le vacanze all'italiana potrebbero compensare almeno del 30% il probabile crollo dei turisti stranieri nel nostro Paese che nel 2019 hanno superato quota 216 milioni di presenze. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Due anni dall'inizio della guerra in Ucraina: il racconto di Euronews da Kiev

Agricoltori: tensione a Parigi, Macron costretto a un incontro con pochi manifestanti

Gaza: l'Unrwa cessa le attività nel nord della Striscia, rifiutato il piano di Netanyahu