ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Cristo di don Camillo in via crucis

Cristo di don Camillo in via crucis
A Brescello per Venerdì Santo. Processione ripresa su Fb
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BOLOGNA, 11 APR – Un Venerdi Santo in solitaria
sulla piazza del paese – dove il parroco don Evandro Gherardi lo
ha prima benedetto e poi portato in una breve processione – per
il Cristo ‘parlante’ di Don Camillo, a Brescello nel Reggiano.
Nel giorno della Passione di Gesù anche l’ostensione del
Crocifisso reso celebre dai racconti di Giovannino Guareschi e
dalla saga cinematografica dedicata a Peppone e Don Camillo, si
è dovuta adattare alle regole imposte per contrastare la
diffusione del coronavirus. Così, come riporta la stampa locale
reggiana, la processione è stata seguita online, grazie a una
diretta Facebook. Il parroco di Brescello ha prima pregato per
le vittime dell’infezione, i malati e i loro famigliari poi,
sollevato il Crocifisso, ha effettuato una Via Crucis di sei
fermate – invece delle tradizionali 14 – agli incroci che
delimitano la piazza sulla quale sorge la chiesa, recitando una
preghiera ad ogni sosta.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.