Covid, monzese al mare per la tintarella

Covid, monzese al mare per la tintarella
A Santa Margherita, so che non posso, pagherò multa
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 11 APR - "Non riesco a stare senza prendere la tintarella. Lo so che non posso farlo, ma pagherò la multa". E' la giustificazione di una donna di 60 anni, che da Monza ha raggiunto la sua seconda casa a Santa Margherita Ligure, data ai carabinieri che ieri pomeriggio l'hanno beccata in spiaggia incurante dei divieti e delle restrizioni per fronteggiare il Coronavirus. Accertamenti sono in corso per capire come la donna sia arrivata nel Tigullio e quando. Nella giornata di ieri sono state 4243 le persone controllate e 175 quelle multate dai carabinieri, polizia, guardia di finanza, polstrada, e polizia municipale. Controlli serrati e a tappeto che hanno visto l'uso anche dell'elicottero dell'arma per monitorare appunto spiagge e prati alla ricerca di trasgressori.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spagna: a Madrid gli uffici sfitti diventeranno case da abitare

Putin: "Abbiamo armi per colpire i Paesi occidentali"

Protesta degli agricoltori: i trattori bloccano un'autostrada al confine tra Spagna e Francia