Mafia: atti maxiprocesso on line

Mafia: atti maxiprocesso on line
Via a progetto digitalizzazione con Tribunale e Ateneo Palermo
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALERMO, 9 APR - Il maxiprocesso a Cosa nostra come patrimonio nazionale, bene comune messo a disposizione dei cittadini che vogliano conoscere un pezzo fondamentale della storia italiana. E' il senso del progetto che prevede la digitalizzazione degli atti del maxiprocesso e di una serie di processi che hanno segnato la storia della lotta alla mafia, ideato dalla Fondazione Falcone in partnership con il Tribunale di Palermo e l'Università del capoluogo siciliano. Lo scopo è preservare e mettere in rete, affinché sia facilmente consultabile, l'enorme mole di atti del procedimento "Abbate Giovanni +474", più noto come maxiprocesso, istruito dal pool antimafia dell'ufficio istruzione di Palermo di cui facevano parte Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Leonardo Guarnotta e Giuseppe Di Lello. La digitalizzazione riguarderà anche gli atti istruttori di processi storicamente connessi come i cosiddetti maxi bis, ter e quater e quelli per gli omicidi dLa Torre, Mattarella e Reina.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria, opposizione ancora in piazza a Budapest contro Orbán

San Paolo, bagno di folla per Jair Bolsonaro: l'ex presidente respinge le accuse di golpe

Difesa: al via l'esercitazione Nato Dynamic Manta, sette sommergibili nel Mediterraneo