In fiamme 30 baracche in campo migranti

In fiamme 30 baracche in campo migranti
Nel foggiano. Domate fiamme, rogo sarebbe accidentale
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - FOGGIA, 29 MAR - Sono almeno una trentina le baracche distrutte nell'incendio divampato la scorsa notte all'interno dell'insediamento abusivo in cui vivono molti migranti a Borgo Mezzanone, accanto al Cara che si trova a pochi chilometri da Foggia. Non si registrano feriti. Sul posto hanno operato sette squadre dei dei Vigili del Fuoco che hanno lavorato fino all'alba per domare il rogo. Stando a primi accertamenti, l'incendio sarebbe di natura accidentale. Non è la prima volta che nella baraccopoli di Borgo Mezzanone si verificano incendi. L'ultimo, in ordine di tempo, è avvenuto lo scorso 4 febbraio quando morì una donna africana rimasta gravemente ustionata nel rogo provocato dall'esplosione di una bombola del gas.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Vaticano: iniziati i lavori di restauro del baldacchino della Basilica di San Pietro

Dani Alves condannato a 4 anni e mezzo per stupro

L'Oms: "A Gaza situazione disumana", morti e feriti per una sparatoria vicino a Gerusalemme