Volpi,campagna infodemica anti Ue-Italia

Volpi,campagna infodemica anti Ue-Italia
'Condotta da entità statuali, Copasir se ne occuperà'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 27 MAR - "Entità statuali esterne" in questa fase di emergenza Coronavirus stanno facendo disinformazione on line con una "una campagna infodemica che vede nei paesi dell'Unione Europea, e nell'Italia come obiettivo non secondario, il proprio target". Lo dice il presidente del Copasir Raffaele Volpi, informando che il Comitato "ha investito l'onorevole Enrico Borghi di una prima ricognizione sull'argomento". Il tema, spiega Volpi, è stato affrontato dal Copasir il 25 marzo. "Le caratteristiche dell'azione in corso, condotta secondo modalità già oggetto nel recente passato di comunicazioni da parte dell'European External Action Service (Eeas) dell'Ue possono essere ricondotte all'azione di entità statuali esterne. Il Comitato Parlamentare per la Sicurezza della Repubblica - conclude - esprime il proprio sostegno all'azione in corso da parte degli apparati di sicurezza nazionali, finalizzato a salvaguardare e rafforzare i livelli di contrasto alle minacce ibride nei confronti dell'Italia e dei propri alleati".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Mar Rosso, via libera del Parlamento alla missione navale Aspides: mandato strettamente difensivo

Fao, donne più penalizzate degli uomini dal cambiamento del clima

Libertà dei media: ecco la situazione in Europa