Renzi, con Conte ma liberi di criticare

Renzi, con Conte ma liberi di criticare
Sono stato accusato di 'fuoco amico', ma criticare è un diritto
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - "Conte ha fatto bene a venire in Parlamento; bisogna dargli atto che ha interrotto le dirette su Facebook di Casalino. Conte ha un compito difficile sulle spalle. Noi possiamo dirgli che siamo a disposizione per lavorare insieme". Lo ha detto il leader di Italia Viva Matteo Renzi in una intervista a Radio Capital, nella quale ha però anche rivendicato il diritto di critica e di proposta per superare la crisi per il coronavirus. "Io ho mosso delle critiche a Conte e sono stato accusato di 'fuoco amico'. Va bene l'unità ma non si può smettere di fare politica, il diritto di dire cose serve, va mantenuto", ha aggiunto.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, contati 283 corpi nella fossa comune all'ospedale Nasser di Khan Younis

Rapporto sull'Unrwa: Israele non ha fornito prove di legami con con Hamas

Ucraina, "presto aiuti dagli Usa" dice Biden inclusi gli Atacms: colpita torre tv di Kharkiv