Raccolta fondi suore a ospedale Camerino

Raccolta fondi suore a ospedale Camerino
'Anche da clausura si può essere vicini a chi è in prima linea'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAMERINO (MACERATA), 24 MAR - Una raccolta fondi a favore di medici e infermieri del Covid Hospital di Camerino è stata avviata dalle suore clarisse di Santa Chiara della città terremotata. A dirlo all'ANSA, che ha raggiunto il monastero a ridosso del centro storico, è suor Laura Cristiana che spiega come anche "dalla clausura si può essere vicini a chi oggi è in prima linea per il nostro bene". Intanto a Camerino, spiega suor Laura, "si sommano fatiche a fatiche, quelle del post sisma e quelle a cui siamo chiamati in questi giorni con l'emergenza coronavirus". "Con la trasformazione del nostro ospedale in un centro per curare i malati Covid - dice ancora la religiosa - Camerino ha due 'zone rosse', quella del centro ancora chiuso e l'area dell'ospedale e tutto questo avviene in un momento in cui si sta facendo ancora tanta fatica a riprendersi dal dopo sisma. Ma la gente di montagna è tenace e non si abbatte. Dopo un primo momento di smarrimento e rabbia adesso è pronta a dare grande sostegno al personale sanitario".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Protesta degli agricoltori in Spagna: a Madrid 500 trattori e migliaia di persone in piazza

Ucraina: le truppe russe consolidano le posizioni nel Donetsk

Solo il 10% degli europei crede che l'Ucraina possa sconfiggere la Russia