Papa, si salvi chi può non è soluzione

Papa, si salvi chi può non è soluzione
Sbagliato licenziare per crisi coronavirus, occorre solidarietà
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 23 MAR - "Si salvi chi può non è la soluzione. Più che licenziare bisogna accogliere e far sentire che la società è solidale". E' il messaggio di Papa Francesco alle imprese lanciato nel corso del programma spagnolo 'Lo de Evole' su La Sexta. Se si parla delle difficoltà delle imprese, legate alla crisi del coronavirus, "ci sono le difficoltà del dipendente, della dipendente, dell'operaio, dell'operaia. Occorre farsi carico di queste realtà", ha detto il pontefice collegato via Skype con il giornalista catalano suo amico Jordie Evole.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il Parlamento europeo approva il divieto sui prodotti realizzati con lavoro forzato

Parigi: la polizia sgombera decine di migranti davanti all'Università Sorbona

Regno Unito, legge sui migranti: i richiedenti asilo saranno deportati in Ruanda