Fico, lotta a camorra senza cedimenti

Fico, lotta a camorra senza cedimenti
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 19 MAR - "Ricordare Don Peppe Diana esorta tutti a continuare ad impegnarsi in questa direzione, senza cedimenti o compromessi. È un dovere per la politica e le Istituzioni, che devono sostenere con tutti i mezzi questo impegno, ma anche per ciascun cittadino che deve poter coltivare l'ambizione di migliorare il nostro Paese, liberandolo dalla rassegnazione rispetto alla prepotenza e alla violenza della criminalità organizzata". Lo dive il presidente della Camera Roberto Fico. "Don Peppe Diana è stato un parroco coraggioso. In prima linea contro la criminalità organizzata nel territorio aversano-casertano. Per questo fu ucciso 26 anni fa dalla camorra nella sacrestia della chiesa di San Nicola di Bari a Casal di Principe. Il suo impegno costante e incondizionato, a difesa di una collettività di cui condivideva paure, speranze e il desiderio di riscatto, ha lasciato un segno indelebile, un'eredità morale che tutti noi dobbiamo raccogliere e conservare", conclude.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Come viene visto l'attacco a Israele in Iran?

Vendetta, geopolitica e ideologia: perché l'Iran ha attaccato Israele

Gaza, Hamas rifiuta la proposta israeliana di cessate il fuoco e difende Teheran: Attacco meritato