Musumeci, da Roma panni e non mascherine

Musumeci, da Roma panni e non mascherine
Governatore le mostra in Tv, non si può fare guerra con fionda
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CATANIA, 18 MAR - Da Roma, inviate dalla Protezione civile come mascherine è arrivato un 'panno' che di solito si usa con un poco di detersivo per pulire un tavolo. Non può essere una mascherina, non si può andare in guerra con le fionde. Non è possibile. Mi chiamano i sindaci, i medici che chiedono le mascherine, non sanno che le aspettiamo da Roma. Non voglio polemizzare, ma siamo arrivati a un punto di non ritorno". Lo ha affermato il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, intervenendo alla trasmissione 'L'aria che tira' a La7 e mostrando in televisione il 'panno'. "Ai primi di marzo - ha aggiunto - bisognava requisire le aziende e dire: 'voi da domani produrrete questo tipo di prodotto'. Si fa così quando si è in guerra, non si cerca il mercato, Consip, la gara... In una condizione straordinaria si agisce con provvedimenti straordinari. La quinta-sesta forza economica del mondo non può pensare di partecipare a una gara internazione per le mascherine e poi fare arrivare questi 'panni'" (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ilaria Salis candidata alle elezioni europee con Alleanza Verdi e Sinistra

Polonia, arrestata sospetta spia russa: raccoglieva informazioni per attacco a Zelensky

Crisi in Medio Oriente, tra gli italiani preoccupazione e insoddisfazione per il ruolo dell'Ue