Coronavirus: detenuto scarcerato

Coronavirus: detenuto scarcerato
Giudice Milano, ha grave patologia in carcere è a rischio
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 18 MAR - Un detenuto, che soffre di una grave patologia e che deve scontare 3 anni e 10 mesi per reati finanziari, è stato scarcerato con concessione della detenzione domiciliare, considerando i "rischi connessi all'emergenza sanitaria" del Coronavirus che possono essere un "fattore di aggravamento" della malattia. Lo ha deciso il Tribunale di Sorveglianza di Milano su istanza d'urgenza dell'avvocato Antonella Calcaterra con un provvedimento 'pilota'. I giudici della Sorveglianza, infatti, in questi giorni sono al lavoro per ridurre le presenze di detenuti nelle carceri.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Migranti, l'Albania approva l'accordo sui Cpr dell'Italia

Vaticano: iniziati i lavori di restauro del baldacchino della Basilica di San Pietro

Dani Alves condannato a 4 anni e mezzo per stupro