Coronavirus: Borghi (Pd), Ue cambi rotta

Coronavirus: Borghi (Pd), Ue cambi rotta
Da questa vicenda non ne usciremo se non come Europei
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 13 MAR - "Di fronte all'emergenza, continuiamo a marciare a ranghi sparsi ma l'imperizia più grande sul piano europeo sono state le parole incredibili di Christine Lagarde ieri.Se di fronte ad una crisi potenzialmente epocale a Francoforte si mette in soffitta il "bazooka" e la linea Draghi, per acconciarsi su una burocratica gestione modello Fondo Monetario Internazionale, sperando sostanzialmente di scaricare la patata bollente su Commissione e Stati membri, si commette un errore esiziale per l'intera Unione Europea". Lo scrive sul suo profilo Facebook Enrico Borghi, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera. "La Lagarde - sottolinea il deputato dem - è responsabile della capacità della Ue di far fronte ad una crisi sistemica dalla quale usciremo tutti diversi. C'è tempo per cambiare la rotta, a cominciare dall'Eurogruppo del 16 marzo. Ma bisogna essere consapevoli che da questa vicenda non ne usciremo se non come Europei".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: la Russia consolida le posizioni intorno ad Avdiivka

Spagna: indagato per terrorismo l'indipendentista Carles Puigdemont

Le notizie del giorno | 29 febbraio - Serale