ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Napoli vuota, cancellato rito caffè bar

Napoli vuota, cancellato rito caffè bar
Niente partite calcio in Galleria, lungomare deserto
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – NAPOLI, 12 MAR – Nella Napoli chiusa per coronavirus
non si sentono nella notte nemmeno gli schiamazzi delle bande di
ragazzini che oltraggiano solitamente i grandi spazi della
Galleria Umberto per giocare a pallone. Gli unici presenti sono
solo alcuni senza casa avvolti a terra nelle coperte. In strada pochissima gente. A pochi passi dalla Galleria,
vicino a Piazza Plebiscito, a quest’ora già tradizionalmente
affollata, chiusi bar e locali storici come il Gambrinus che
dalle prime ore del mattino servivano decine di caffè – un vero
e proprio rito per i napoletani – e che ora appaiono con le
serrande chiuse. Sbarrati anche gli ingressi di negozi di famose
griffe di abbigliamento così come fast food e rivendite di
souvenir hanno le saracinesche abbassate. Anche sul lungomare, tradizionalmente popolato in periodi
normali, da runner e maratoneti oggi non si vede quasi nessuno.
Ci sta qualche spostamento in auto ma si tratta di persone che,
spiegano, devono raggiungere i luoghi di lavoro aperti.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.