14enne adescata su social, un arresto

14enne adescata su social, un arresto
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 7 MAR - Ha adescato una ragazzina di 14 anni residente in provincia di Cagliari sui social network, inviandole foto e messaggi a sfondo sessuale. Un 33enne della provincia di Venezia è stato arrestato dalla polizia postale di Cagliari con le accuse di detenzione di materiale pedopornografico e adescamento di minori sui social. Altre sette persone residenti nelle province di Venezia, Bologna e Napoli sono state denunciate in stato di libertà. Le indagini della Polpost sono partite alcuni mesi fa quando è arrivata la denuncia da parte dei genitori della ragazzina che hanno segnalato agli agenti del Compartimento della polizia postale di Cagliari che la figlia riceveva via social da diversi utenti messaggi a sfondo sessuale e immagini di natura pornografica. Sono iniziati gli accertamenti che hanno consentito di individuare i vari utenti. Il 4 marzo scorso è scattata l'operazione denominata Sickboy.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: la Camera approva gli aiuti all'Ucraina per 61 miliardi di dollari

Gaza: Erdoğan incontra Ismail Haniyeh e il ministro degli Esteri egiziano a Istanbul

Migranti, i Paesi europei del Mediterraneo chiedono cooperazione e nuovi fondi