EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Rapina stile Arancia meccanica, arresto

Rapina stile Arancia meccanica, arresto
In carcere 20enne, si fece selfie e pestò a sangue pensionato
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 26 FEB - Arriva il quarto arresto nell'ambito delle indagini sulla brutale aggressione a scopo di rapina ai danni di un anziano di 78 anni avvenuta il 26 ottobre dello scorso anno a Piscinas, nel sud Sardegna. Dopo la carcerazione di Gian Marco Garau e Mirko Manca, entrambi di 22 anni, di un 17enne, considerato dagli inquirenti la mente del gruppo, oggi in manette è finito Michele Campesi, 20 anni, di Villaperuccio. Lui e un secondo rapinatore si erano fatti un selfie nella camera da letto del pensionato mentre lo aspettavano per aggredirlo e derubarlo. Nell'abitazione i carabinieri della Compagnia di Carbonia hanno trovato diverse tracce, alcune biologiche, riconducibili ai quattro arrestati. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori dell'Arma, subito dopo il colpo Campesi si era allontanato a piedi e dal giorno della rapina si era reso irreperibile, nascondendosi nelle campagne tra Tratalias e Villaperuccio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Corea del Sud, i lavoratori della Samsung Electronics in sciopero

Irlanda, Rhiannan Iffland e Aidan Heslop vincono la Red Bull Cliff Diving 2024

Torino, giornalista de La Stampa picchiato da militanti di CasaPound per averli filmati: due denunce