EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Paura contagio, milanesi non rientrano

Paura contagio, milanesi non rientrano
Rinviato rientro soprattutto da chi ha seconda casa
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - AOSTA, 24 FEB - Numerosi turisti lombardi, soprattutto provenienti da Milano e dintorni, hanno deciso di prolungare le vacanze di Carnevale in Valle d'Aosta per paura del contagio da Coronavirus. Il fenomeno è stato registrato in numerose località valdostane, da Courmayeur a Cervinia, da Gressoney a Cogne. "Si tratta principalmente - spiega un operatore turistico di Courmayeur - di persone che hanno seconde case e che hanno deciso di non rientrare per paura del Coronavirus. La gente è spaventata. Sulle piste, nei bar e nei ristoranti non si parla d'altro. C'è una psicosi da contagio". Anche negli alberghi sono arrivate numerose richieste di prolungare i soggiorni. In questi giorni in Valle d'Aosta si registra il tutto esaurito per le vacanze di Carnevale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Netanyahu al Congresso Usa: "Guerra a Hamas fino alla vittoria totale"

Fao, "733 milioni di persone hanno sofferto la fame nel 2023"

Hubert Védrine: "Le democrazie rappresentative sono in crisi"