ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Affidi, assistente sociale patteggia

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BOLOGNA, 24 FEB – Arriva la prima sentenza
nell’inchiesta sugli affidi in Val d’Enza. E’ un patteggiamento,
a un anno e otto mesi, con la condizionale, per Cinzia
Magnarelli, assistente sociale accusata di falso ideologico e
frode processuale. La pronuncia è del giudice Donatella Bove e arriva, su
consenso delle parti, dopo che in precedenza era stata ritenuta
troppo bassa la pena di un anno e quattro mesi. Il giudice ha
riconosciuto a Magnarelli anche le attenuanti generiche, vista
la collaborazione dell’indagata nel riconoscere gli addebiti
mossi dalla Procura reggiana, che ha coordinato le indagini dei
carabinieri del nucleo investigativo. L’indagine è stata recentemente chiusa per altre 25 persone e
si stanno attendendo le richieste di rinvio a giudizio.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.