EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Calcio: Conte, Eriksen? Deve lavorare, io penso a bene Inter

Calcio: Conte, Eriksen? Deve lavorare, io penso a bene Inter
Serve serenità, Europa League? Può spappolarti ma buona risposta
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 20 FEB - ''Eriksen? Deve lavorare, ne ha bisogno. Può fare molto meglio di quello che si è visto oggi. Il gol dà sempre fiducia, sono contento per lui. Sappiamo di aver preso un giocatore che ci può alzare la qualità e non può diventare un problema. Bisogna stare tranquilli e sereni per il bene dell'Inter. Io penso a quello, altri ad altre cose'': Antonio Conte, ai microfoni di Sky, analizza la partita di Eriksen, titolare, e autore del primo gol con la maglia dell'Inter, rete che ha sbloccato la sfida contro il Ludogorets. ''Deve trovare ritmo e intensità che aveva nel Tottenham. Ancora non ha trovato la giusta condizione fisica - spiega l'allenatore - ma siamo tranquilli e non abbiamo ansia. Lo inserisco nella giusta maniera e nel momento giusto''. E le partite europee saranno l'occasione giusta per Conte per sperimentare: ''La nostra strada in Europa League sarà questa: utilizzare questa competizione per dare spazio a chi ha giocato meno. Dobbiamo cercare di andare più avanti possibile, continuando su questa linea. Questa competizione può spappolarti. C'è stata una buona risposta. Nel primo tempo siamo stati lenti e poco intensi, nella ripresa è cambiata la musica''. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Olimpiadi: tuffo nella Senna per la ministra dello Sport Oudéa-Castéra

János Bóka: "L'Europa deve avere rapporti diplomatici con la Russia"

Spagna: sette feriti nella festa a Pamplona, nessuno dalle corna dei tori