ULTIM'ORA
This content is not available in your region

2 gennaio 2020: caldo record... in Norvegia!

euronews_icons_loading
2 gennaio 2020: caldo record... in Norvegia!
Diritti d'autore  EVS
Dimensioni di testo Aa Aa

Siamo solo a inizio gennaio, ma questo giovedì gli abitanti di Rauma, sulla costa occidentale norvegese, hanno approfittato di temperature... quasi estive. La colonnina di mercurio segnava i 18,6 gradi centigradi e a Sunndalsøra, un centinaio di chilometri più in là, addirittura 19. Un nuovo record per il mese appena iniziato. Secondo le autorità norvegesi il caldo eccezionale è dovuto ai venti di Fohn, che stanno soffiando sul Paese. Le temperature dovrebbero scendere nuovamente questo venerdì, con l'arrivo di una nuova perturbazione.

La sindaca di Rauma si è anche fatta il bagno nel fiordo. "Bisognerebbe godersi il clima caldo, ma anche la varietà che c'è qui, dove si può nuotare nei fiordi e poco più lontano sciare in montagna", spiega Yvonne Wold che, però, alla domanda del cronista se non ci si dovrebbe piuttosto preoccupare di queste temperature al 2 di gennaio, risponde: "E' chiaro, ci ricorda quanto siano pericolosi i cambiamenti climatici".

Il precedente primato per il mese di gennaio risaliva al lontano 1989, quando nella vicina Tafjord si registrarono 17,9 gradi.