ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Roma, Pechino, Gaza, Istanbul: il Natale dei cristiani nel mondo

euronews_icons_loading
Roma, Pechino, Gaza, Istanbul: il Natale dei cristiani nel mondo
Diritti d'autore  Copyright 2019 The Associated Press. All rights reserved   -   Alessandra Tarantino
Dimensioni di testo Aa Aa

È Natale, i cattolici celebrano la nascita di Gesù in tutto il mondo: ad ogni latitudine le sue tradizioni ma tutti, in primis, guardano a Roma e ascoltano il messaggio del pontefice.

"La logica del mondo è dare avere ma Dio arriva gratis", ha detto Papa Francesco ai fedeli la notte della vigilia celebrando messa a San Pietro.

Betlemme

Migliaia, come ogni anno, i pellegrini cristiani che si sono recati a Betlemme per celebrare la vigilia nella città dove si ritiene che Gesù sia nato. L'arcivescovo Pierbattista Pizzaballa qui ha celebrato messa; invasi di pellegrini i luoghi della Natività.

Anche il presidente palestinese Abu Mazen ha partecipato alla messa.

Gaza

Poco lontano a Gaza le celebrazioni natalizie hanno risentito delle tensioni tra Israele e Palestina, presenti meno cristiani rispetto agli anni precedenti: Israele ha impedito il passaggio verso la striscia a centinaia dei fedeli che hanno chiesto di andarci.

Pechino

E buon Natale anche ai cristiani cinesi che sono minoranza nel celeste impero ma ammontano pur sempre a 12 milioni. A Pechino, in centinaia hanno partecipato a una messa.