ULTIM'ORA
euronews_icons_loading
Il ''kanji'' e il desiderio di felicità del popolo giapponese

Un'organizzazione di Kyoto che promuove l'uso del kanji (i caratteri di origine cinese usati nella scrittura giapponese) ha annunciato giovedì scorso che il carattere "rei" è stato scelto per il 2019.

La selezione è stata effettuata con un concorso pubblico a cui hanno partecipato più di 216.000 persone. L'organizzatore dell'evento ha detto che "rei" riflette il desiderio di felicità del popolo giapponese e l'auspicio di un futuro più luminoso nella nuova era, iniziata quando l'imperatore Naruhito salì al trono il 1° maggio.