ULTIM'ORA

Ffp, Tas inammissibile ricorso Man City

Ffp, Tas inammissibile ricorso Man City
'Decisioni non definitive, prima ci sono altri gradi appello'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – LOSANNA (SVIZZERA), 15 NOV – Il Tribunale di Arbitrato
dello Sport (Tas) ha dichiarato inammissibile il ricorso del
Manchester City contro il deferimento della Uefa per presunte
violazioni relative al Fair Play finanziario. Lo rende noto un
comunicato dello stesso Tas. “Il Tribunale Arbitrale dello Sport
ha emesso la sua decisione nell’ambito della procedura arbitrale
tra Manchester City FC Ltd. (MCFC) e Uefa – è scritto nella nota
-, in relazione all’appello presentato al Tas dal Manchester
City contro le decisioni emesse dalla Camera investigativa
dell’Uefa il 15 maggio 2019”. Da Losanna precisano che il
ricorso del Manchester City è inammissibile perché dui solito va
presentato al Tas se il ricorrente ha esaurito i rimedi legali
disponibili prima all’appello, in conformità con gli statuti o i
regolamenti di tale organo”. In pratica, la decisione del
deferimento da parte della commissione investigativa dell’Uefa
non è definitiva e quindi non può essere impugnata direttamente
al Tas.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.