EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Italia:732 apolidi,ma 15 mila invisibili

Italia:732 apolidi,ma 15 mila invisibili
Rapporto Unhcr. Non possono andare a scuola, nè essere visitati
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 12 NOV - In Italia sono 732 gli apolidi riconosciuti ma la stima delle presenze reali, proprio per la difficoltà di individuarli, oscilla tra le 3000 e le 15 mila persone, provenienti per lo più dalla ex Jugoslavia e arrivate nel nostro Paese quando erano molto giovani oppure nate qui. Ma soprattutto ci vuole tantissimo tempo per ottenere questo status in Italia: è il caso di Dari, 28 anni, che l'ha avuto dopo ben 13 anni di attesa. E' quanto emerge dal nuovo report dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) dal titolo "L'impatto dell'apolidia sull'accesso ai diritti umani in Italia, Portogallo e Spagna".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, esercito Israele decide pausa di 11 ore per aiuti umanitari: governo si oppone

Russia, sequestro di guardie in un carcere a Rostov: uccisi detenuti dell'Isis da forze speciali

Guerra a Gaza: 8 soldati Idf morti nell'esplosione di un blindato, strutture sanitarie al collasso