ULTIM'ORA

Sardo ferito in Iraq, messaggi da Isola

Sardo ferito in Iraq, messaggi da Isola
Pais, "la missione di Paolo Piseddu orgoglio per l'Isola intera"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CAGLIARI, 11 NOV – “La Sardegna lo aspetta per
riabbracciarlo. È motivo di orgoglio per l’intera Isola l’alto
valore della missione che Paolo Piseddu con coraggio, onore e
sacrificio svolge al servizio della pace”. Così il presidente
del Consiglio regionale della Sardegna, Michele Pais, in un
telegramma inviato al sindaco di Orroli (sud Sardegna), Antonio
Orgiana, paese d’origine di Piseddu, 46 anni, uno dei cinque
militari italiani rimasti feriti ieri nell’attentato in Iraq. A Orroli vivono ancora i genitori, entrambi pensionati,
mentre la moglie e i due figli sono residenti a Siena, dove
Paolo si è trasferito molti anni fa quando ha intrapreso la
carriera militare. “Conosco il papà e la mamma – racconta
all’ANSA il sindaco Orgiana – sono persone molto riservate.
Paolo ha lasciato il paese tanti anni fa”. Nel suo telegramma, Pais ha espresso la piena vicinanza
dell’intero Consiglio regionale al militare ferito e alla sua
famiglia, formulando i migliori auguri per una rapida
guarigione.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.