EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Riesame, interdizione per 11 di Spea

Riesame, interdizione per 11 di Spea
Accolta richiesta Procura. Non avrebbero eseguito ispezioni
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 11 NOV - Il tribunale del Riesame ha accolto la richiesta della procura di Genova che aveva chiesto l' interdizione di 11 tra ex dirigenti e tecnici di Spea, la società che si occupava di manutenzione e monitoraggio per Autostrade. Il pubblico ministero Walter Cotugno, che coordina l'inchiesta bis sui falsi repert, aveva chiesto due volte arresti e interdizioni ma il gip aveva respinto. Due settimane fa il magistrato aveva fatto appello al riesame modificando le richieste e chiedendo l'interdizione per tutti. La decisione non è immediatamente esecutiva e i legali possono ancora impugnarla in Cassazione. Secondo l'accusa, i tecnici non avrebbero eseguito le ispezioni nei cassoni (i tunnel sotto il manto stradale) di fatto dando una valutazione della salute dei viadotti senza avere valutato un elemento importante.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cori razzisti, la Serbia minaccia di abbandonare gli Europei di calcio

Guerra in Ucraina, l'Onu cerca una tregua olimpica: cosa sono le "Ekecheiria" dell'antica Grecia

Stonehenge riapre al pubblico dopo il blitz vandalico di Just Stop Oil: "i monoliti sono integri"