ULTIM'ORA

Napoli:Marino,ritiro per alzare tensione

Napoli:Marino,ritiro per alzare tensione
Ex dirigente partenopei: "Situazione si evolverà positivamente"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 11 NOV – “Conosco bene l’ambiente di Napoli,
dove ho lavorato sette anni e mi sento di dire che la situazione
potrà evolversi in senso positivo, perché probabilmente queste
prese di posizione del club di portare la squadra in ritiro – l’unica arma a disposizione dei dirigenti – siano finalizzate ad
alzare un po’ la tensione fra i giocatori dopo che, nelle ultime
partite, è mancato qualche risultato”. Così Pierpaolo Marino, dg
dell’Udinese ed ex dirigente del Napoli ai tempi del primo
scudetto (1987), a Radio Anch’io lo Sport su RadioRai, parla
della crisi della squadra partenopea. “Napoli è un ambiente
particolarmente effervescente, sia a livello mediatico che di
passione. Il ritiro è una cosa che turba i giocatori, – aggiunge – penso che società vi ricorra quando non riesce a trovare
quella tensione. Non parlerei di rivolta, magari si poteva
essere più accondiscendenti da una parte e dall’altra. Si
potevano mandare a casa i giocatori dopo la partita di Champions
e poi farli tornare in ritiro l’indomani”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.