ULTIM'ORA

Presidente Lecce, errore su Lapadula

Presidente Lecce, errore su Lapadula
Presidente "regolamento è chiaro su quando rigore va ripetuto"
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 10 NOV – “Il rigore andava ripetuto perché lo
dice il regolamento. Io non contesto gli altri episodi del match
ma qui c‘è l’applicazione di una regola. Un errore clamoroso, si
sta esagerando con l’eccesso di regole”. Così il presidente del
Lecce, Saverio Sticchi Damiani, sull’annullamento della rete di
Lapadula dopo sul rigore sbagliato da Babacar, che, a suo
parere, ha falsato il risultato la gara con la Lazio all’
Olimpico. “La squadra ha fatto una grande prestazione, il campo
ha detto cose diverse rispetto al risultato, determinato da
interpretazioni discutibili dell’arbitro”, ha affermato ancora
il n.1 del club salentini, unico a parlare tra i suoi tesserati.
“C‘è una regola, la 14, che spiega come il rigore debba essere
ribattuto se contemporaneamente in area entrano giocatori di una
squadra e dall’altra – ha spiegato Sticchi Damiani -. È stata
una partita giocata benissimo dal Lecce, forse nel calcio si sta
un po’ esagerando con questi cavilli burocratici”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.