ULTIM'ORA

Carceri Foggia-Taranto,cellulari e droga

Carceri Foggia-Taranto,cellulari e droga
A Taranto usato un drone per tentare di introdurre stupefacenti
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – FOGGIA, 9 NOV – Due cellulari e alcune dosi di
stupefacenti sono stati trovati nei giorni scorsi nella Casa
circondariale di Foggia, denuncia il segretario del Sindacato
polizia penitenziaria-Spp, Aldo Di Giacomo, per il quale “i
detenuti continuano a gestire i loro traffici illeciti”. Per Di
Giacomo, la struttura “è fuori controllo, complice una grave
carenza di organico di polizia e un numero di detenuti oltre il
limite massimo tollerabile”. A Taranto, un drone venne usato nel
tentativo di consegnare droga e telefonini e per questo sono
indagati un 32enne di Bari, ora detenuto a Terni, e la sua
convivente. La Mobile di Taranto, con la Penitenziaria, ha
notificato ai due la conclusione indagini, partite un anno fa.
Il drone trasportava 280 grammi di hashish, 2,5 di cocaina e due
mini cellulari, destinati a lui, allora detenuto a Taranto. Per
renderlo meno visibile, la donna aveva disattivati i sensori
ottici lampeggianti e così non si accorse di un filo per la
biancheria che ne provocò la caduta nel cortile del carcere.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.