EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Nascondeva statue ed anfore, denunciato

Nascondeva statue ed anfore, denunciato
Opere trovate dai carabinieri durante perquisizione domiciliare
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - SORIANO CALABRO (VIBO VALENTIA), 8 NOV - Aveva nascosto in una rimessa nella sua disponibilità, tra materiale di risulta, quattro statue raffiguranti leoni e due anfore funebri rilasenti al XIII secolo. Un uomo di 64 anni è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri a Soriano Calabro per ricettazione ed impossessamento illecito di beni culturali appartenenti allo Stato. I militari, nell'ambito di una perquisizione per la ricerca di armi eseguita insieme ai colleghi dello Squadrone eliportato Cacciatori di Calabria, hanno individuato le statue, in marmo bianco e rosa. I carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale della Calabria hanno accertato che le opere sono protette dal Codice dei beni culturali per il loro valore, storico, artistico ed ecclesiastico. Su una delle anfore è raffigurata, in bassorilievo, una scena con cavalli e due puttini appartenenti, verosimilmente, ad una base di altare ecclesiastico.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Europei, vola la Germania. Pari Scozia-Svizzera e Croazia-Albania

Grecia, un grave incendio divampa nei pressi di Atene

Premierato e Autonomia, cosa sono: elezione del premier, iter costituzionale e poteri delle Regioni