ULTIM'ORA

Udinese: Gotti,io confermato?non accadrà

Udinese: Gotti,io confermato?non accadrà
'Non voglio fare primo allenatore,soldi e fama non m'interessano
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 3 NOV – “Ho allenato due anni in Serie B, poi
per alcune vicende mi sono ripetuto che non l’avrei più fatto.
Ho lavorato con Donadoni e ho avuto un’esperienza con Sarri al
Chelsea. Non voglio fare il primo allenatore, non mi interessa
la fama e i soldi non sono una mia priorità”. Intervistato da
Sky Sport Luca Gotti, che oggi ha guidato l’Udinese alla
vittoria di Marassi sul Genoa, spiega che non tiene a diventare
il successore di Igor Tudor in pianta stabile. “Io tecnico
titolare? Non succederà, mi sono messo a disposizione della
società – dice ancora Gotti – per trovare la soluzione migliore
senza urgenza, quando sarà il momento tornerò a fare il mio
lavoro. Forse anche domenica prossima sarò in panchina, ma non
mi interessa la ribalta”. Ma darà almeno un’indicazione? “Parlo
il meno possibile – risponde -. Se mi verrà chiesta un’opinione,
dirò che l’Udinese di quest’anno non è come quello degli anni
scorsi, ma ha grandi potenzialità, anche se deve ancora
capirle”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.