ULTIM'ORA

Stupro Roma, arrestato il secondo uomo

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 2 NOV – E’ stato arrestato dagli agenti della
Squadra Mobile di Roma il secondo presunto responsabile dello
stupro di gruppo di una ragazza avvenuto a maggio in un locale
di pertinenza della nota discoteca Factory a Roma. Secondo
quanto si è appreso, si tratta di un tunisino di 35 anni che
lavorava quella sera come addetto alla sicurezza del locale. Ad
incastrarlo il Dna trovato sui vestiti e addosso alla vittima. L’uomo, che dopo i fatti aveva lasciato l’Italia, è rientrato
ieri a Roma con un volo dalla Tunisia ma ad attenderlo
all’aeroporto di Fiumicino c’erano gli agenti della Squadra
Mobile in collaborazione con la polizia di frontiera.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.