ULTIM'ORA

Alan Kurdi entra in acque italiane

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 1 NOV – “Proprio ora siamo entrati in acque
territoriali italiane per cercare riparo dal vento e dalle
onde”. Lo annuncia la Sea Eye, la ong a bordo della Alan Kurdi.
“Nonostante la soluzione diplomatica per le restanti 88 persone
salvate a bordo della Alan Kurdi – continua il tweet -, non ci è
stato ancora assegnato un porto sicuro. Un altro capitolo buio
per la fortezza Europa”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.