EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Crollo Jovine, Ascani 'grande tristezza'

Crollo Jovine, Ascani 'grande tristezza'
Viceministro Miur a S.Giuliano di Puglia 17 anni dopo terremoto
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - SAN GIULIANO DI PUGLIA (CAMPOBASSO), 31 OTT - "Oggi grande tristezza. Questo è un dolore enorme che non si può dimenticare neanche 17 anni dopo. Ci sono 27 bambini che le famiglie non hanno visto più tornare. Non deve e non può accadere mai più. Quindi l'impegno mio e del nostro Governo è affinché disastri di questo tipo non accadano più. Investire di più, investire meglio e fare più controlli, quello che mancò qui 17 anni fa". Così il viceministro del Miur Anna Ascani, oggi, a San Giuliano di Puglia per prendere parte alla cerimonia di commemorazione dei 27 bambini e della maestra morti nel crollo della scuola 'Jovine', avvenuto il 31 ottobre 2002 con la scossa di terremoto di magnitudo 5.4 delle 11.32. "Abbiamo istituito una giornata per la sicurezza delle scuole che celebreremo il prossimo 22 novembre, ma soprattutto abbiamo investito tanto in edilizia scolastica e tanto stiamo continuando a investire".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Malawi, i funerali di Stato del vicepresidente Chilima: il presidente chiede indagine indipendente

Le notizie del giorno | 18 giugno - Mattino

Il segretario della Nato Stoltenberg incontra Biden alla Casa Bianca, colloquio su Ucraina e Difesa