Governatore a Cio,maratona si fa a Tokyo

Governatore a Cio,maratona si fa a Tokyo
Sfida Comitato che propone la più fresca Sapporo come sede gara
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TOKYO, 30 OTT - "E' mio desiderio che la maratona e le altre prove su strada dei Giochi 2020 si svolgano a Tokyo". La governatrice di Tokyo, Yuriko Koike, lo ha dichiarato durante una riunione con i funzionari del Cio giunti in Giappone per valutare i progressi dell'organizzazione delle Olimpiadi 2020, scagliandosi contro contro quella che ha definito una mossa "senza precedenti", il progetto cioè di spostare quelle gare nella città settentrionale di Sapporo, dove le temperature in estate sono più basse rispetto a quelle bollenti della capitale. I funzionari del Comitato olimpico internazionale avevano annunciato l'improvviso cambio di programma circa due settimane fa, dopo aver valutato quanto accaduto a molti partecipanti alle prove sulla lunga distanza ai Mondiali di atletica leggera a Doha, in Qatar, e il rischio che la calura estiva di Tokyo potesse far rivivere quei drammi. Di fronte a tale prospettiva, Koike ha deciso di sfidare apertamente l'autorità del Cio e dei suo presidente, Thomas Bach.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria, opposizione ancora in piazza a Budapest contro Orbán

San Paolo, bagno di folla per Jair Bolsonaro: l'ex presidente respinge le accuse di golpe

Difesa: al via l'esercitazione Nato Dynamic Manta, sette sommergibili nel Mediterraneo