ULTIM'ORA

Sequestra e violenta la moglie, arresto

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BOLOGNA, 28 OTT – Pretendeva che la moglie fosse
ubbidiente e assecondasse i suoi desideri senza fare storie. E
per questo, grazie anche all’aiuto del padre e del fratello,
l’ha segregata in casa. La donna è stata costretta a subire
percosse e ripetute violenze sessuali da parte del marito, che
ha anche tentato di farla abortire. E’ la vicenda scoperta a
Crevalcore, nel Bolognese, dai Carabinieri che al termine
dell’indagine hanno arrestato un 32enne di origine marocchina. L’uomo è finito in carcere con un provvedimento di custodia
cautelare per i reati di violenza sessuale, sequestro di
persona, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Per
sequestro di persona sono indagati invece il padre e il fratello
di lui, di 64 e 36 anni, che hanno ricevuto un divieto di
avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima, una
connazionale di 28 anni ora affidata a una struttura protetta.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.