ULTIM'ORA

Rapinato e picchiato, svolta vicina

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CAGLIARI, 28 OTT – Si stringe il cerchio attorno ai
responsabili della brutale rapina messa a segno nella notte tra
sabato e domenica scorsi nell’abitazione di un 78enne a
Piscinas, piccolo comune nel sud Sardegna. I carabinieri della
Compagnia di Carbonia stanno concentrando l’attenzione su un
gruppo di giovani del luogo, almeno tre persone: due di loro
potrebbero aver fatto irruzione nella casa del pensionato e,
scoperti, non hanno esitato a colpirlo ripetutamente con il
piede di porco che avevano usato per scassinare la porta
d’ingresso dell’abitazione. Il terzo, a bordo di un’auto,
avrebbe fatto il palo. Prima di fuggire i malviventi hanno legato l’anziano con del
nastro isolante. Il 78enne è riuscito a liberarsi e, raggiunta
la casa di un vicino, ha dato l’allarme. L’uomo adesso si trova
ricoverato al Cto di Iglesias: durante la notte è stato
sottoposto a un delicato intervento chirurgico, le sue
condizioni sono gravi, i medici mantengono riservata la
prognosi.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.