Penalisti, allarme organico Sorveglianza

Penalisti, allarme organico Sorveglianza
Delibera per il ministro, 'diritti limitati, serve intervento'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 28 OTT - Allarme organico al tribunale e agli uffici di Sorveglianza di Bologna. A lanciarlo sono le Camere penali dell'Emilia-Romagna, con una delibera inviata al ministro della Giustizia nella quale, oltre a proclamare lo stato di agitazione, chiedono interventi urgenti. La situazione attuale scrivono, si rivela "di grave compromissione dei diritti dei soggetti privati della libertà personale, dei soggetti che, pur liberi, si trovano nella fase dell'esecuzione della pena e non da ultimo, degli avvocati, la cui funzione costituzionale deve essere appieno assicurata". I penalisti sottolineano "lo spirito di collaborazione" del presidente del tribunale, Antonietta Fiorillo, che "con lodevole spirito di collaborazione ha evidenziato che il nucleo di criticità è da individuarsi primariamente nella carenza dell'organico sia dei magistrati di sorveglianza sia del personale amministrativo".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nelle acque siciliane va in scena l'esercitazione della Nato Dynamic Manta

Le notizie del giorno | 27 febbraio - Serale

Polonia, gli agricoltori protestano a Varsavia: "Uscire dal Green Deal dell'Ue"