Caduto da terrazzo,disposta riesumazione

Caduto da terrazzo,disposta riesumazione
Inchiesta Procura prosegue, sarà eseguita l'autopsia
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 25 OTT - Sarà eseguita ai primi di novembre l'autopsia sul corpo di Mattia Ennas, il ventenne di Quartu Sant'Elena trovato senza vita all'alba di domenica 25 agosto dopo essere precipitato da un palazzo di via Binaghi, nel quartiere di Mulinu Becciu. Il pubblico ministero Enrico Lussu ha, infatti, disposto la riesumazione del cadavere del giovane che però non verrà fatta prima del 5 novembre. Subito dopo l'equipe medico-legale guidata dal professor Roberto Demontis eseguirà l'esame. Inizialmente l'indagine era stata chiusa indicando il suicidio come causa del decesso, ma il pm aveva riaperto il caso dopo una denuncia presentata dai genitori del giovane, assistiti dall'avvocato Gianfranco Piscitelli. Al momento non ci sono indagati: la Procura procede con l'ipotesi di morte in conseguenza di altri reati e di furto. Troppi gli interrogativi rimasti irrisolti: tra questi alcuni riguardano le ultime ore di vita del ventenne.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria, opposizione ancora in piazza a Budapest contro Orbán

San Paolo, bagno di folla per Jair Bolsonaro: l'ex presidente respinge le accuse di golpe

Difesa: al via l'esercitazione Nato Dynamic Manta, sette sommergibili nel Mediterraneo