ULTIM'ORA

Militare ferito, pm pensa a perizia

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 24 OTT – La Procura di Milano sta valutando
di chiedere al gip di effettuare una perizia psichiatrica su
Mahamad Fathe, il 23enne yemenita che il 17 settembre ha ferito
con delle forbici alla stazione Centrale di Milano un militare
in servizio per l’operazione ‘strade sicure’ e che se l‘è cavata
con lievi ferite. L’uomo, accusato di tentato omicidio aggravato
dalla finalità terroristica e dalla violenza a pubblico
ufficiale nell’inchiesta del pm Enrico Pavone e dei carabinieri,
è stato di recente trasferito nel carcere di Alessandria. Per il gip Natalia Imarisio la sua è stata un’azione
pianificata a cui, come lo stesso 23enne ha messo a verbale,
stava pensando da tre giorni, dettata dal radicalismo religioso,
compiuta con lucidità, malgrado abbia detto di essere stato
spinto dalle “voci”, e che ha sparso il terrore davanti alla
stazione Centrale. Per gli inquirenti, ad ogni modo,
l’accertamento sulla capacità di intendere e di volere del
giovane sarà necessario nel corso del procedimento.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.