ULTIM'ORA

Estorsioni a scuola,misure per minorenni

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MODENA, 23 OTT – Estorsioni tra i banchi di una
scuola superiore del Sassolese, in provincia di Modena. I
carabinieri di Sassuolo hanno eseguito misure cautelari di
collocamento in comunità e permanenza in casa nei confronti di
tre studenti minorenni, di 16 e 17 anni, che sarebbero, secondo
le indagini, componenti di una baby gang chiamata a rispondere
delle ipotesi di reato di estorsione aggravata e continuata,
detenzione di stupefacenti e danneggiamento. Avrebbero compiuto dei vandalismi ai danni delle auto dei
genitori dei compagni di scuola al fine di farsi consegnare
denaro. Secondo i carabinieri, i tre avrebbero inoltre
minacciato, picchiato e deriso per mesi sei compagni di classe
per ottenere denaro e gioielli. Episodi che risalirebbero allo
scorso anno scolastico. Le indagini, inizialmente sulla
prevenzione di spaccio a scuola, hanno messo in luce il presunto
meccanismo estorsivo.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.