ULTIM'ORA

Falcucci, in dl onorata solo la forma

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CASTELSANTANGELOSULNERA (MACERATA), 22 OTT – “È
stata onorata la forma, ma disattesa la sostanza” nel decreto
terremoto approvato la scorsa notte dal consiglio dei ministri.
Il sindaco di Castelsantangelo sul Nera, uno dei Comuni
devastati dalle scosse di fine ottobre 2016, Mauro Falcucci non
nasconde le sue critiche al decreto, attesto da tanti
terremotati, dai Comuni e dalle Regioni.“Ad esempio non viene
affrontato il nodo del personale (i tecnici assunti a tempo dai
Comuni e dagli uffici speciali per la Ricostruzione, ndr), gente
che è stata formata e che se non ha prospettive di lavoro se ne
andrà, lasciando la ricostruzione incompleta. Sono tre anni che
aspettiamo…”. Falcucci rilancia la proposta di “una legge nazionale
sull’emergenza per tutta l’Italia, con una task force che può
essere implementata di volta in volta con addetti delle regioni
interessate”. Poi, conclude “bisogna pensare all’aspetto
socioeconomico, se non c‘è lavoro, se non ci sono prospettive è
inutile ricostruire le case”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.