ULTIM'ORA

Elezioni in Canada: Trudeau in bilico, chi la spunterà?

Elezioni in Canada: Trudeau in bilico, chi la spunterà?
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Accompagnato dalla moglie e i tre figli, ha votato a Montreal dopo una maratona per chiudere la campagna elettorale negli ultimi giorni.

Il Premier canadese uscente, Trudeau, corre per il secondo mandato, tuttavia, stando ai sondaggi, nessuno degli sfidanti otterrà la maggioranza assoluta.

In totale, sono 27 milioni e mezzo i canadesi chiamati alle urne per eleggere 338 Deputati e decidere a chi spetterà governare il Paese.

In carica da quattro anni con la nomea di carismatico leader progressista, a minare le certezze del 47enne Primo Ministro ("amico" di Obama) sono un paio di scandali in cui è rimasto coinvolto, che ne hanno in parte intaccato la popolarità e i favori del popolo.

Hadrien m'a aidé à voter ce matin. Pour tous nos enfants, faites entendre votre voix - votez aujourd'hui!

Publiée par Justin Trudeau sur Lundi 21 octobre 2019

Suo principale antagonista è il conservatore Andrew Scheer, artefice di una ruvida campagna elettorale, tanto da definire lo stesso Trudeau "un ipocrita".

L'outsider del trio è impersonificato da Jagmeet Singh, avvocato 40enne di origine indiana, nato e cresciuto a Toronto.

Il Partito Liberale di Trudeau, secondo i sondaggi, dovrebbe superare nettamente il 30% delle preferenze, seguito a ruota dai Conservatori di Scheer: logico, pertanto, che in assenza di maggioranza assoluta, la coalizione che otterrà più voti dovrà necessariamente imparentarsi coi Partiti minori.

Intanto, a pesare sulle elezioni è il rischio secessione del Quebec, provincia che esprime 78 seggi sui 338 complessivi.

Elezioni 2019, stasera la diretta on line in lingua italiana sui risultati... seguiteci qui: www.corriere.com www.corriere.ca Golive TV 🇮🇹 🇨🇦 🇮🇹 #Facebook #Twitter #Instagram #elezionifederali2019 #Canada

Publiée par Corriere Canadese sur Lundi 21 octobre 2019
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.