CJ Cup, Thomas in testa, Koepka crolla

CJ Cup, Thomas in testa, Koepka crolla
A Jeju Island il leader mondiale è 51/o. Bene Spieth
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 18 OTT - La leadership di Justin Thomas, il crollo di Brooks Koepka, la risalita di Jordan Spieth. Questi i primi verdetti del "The CJ Cup @ Nine Bridges", sesto torneo 2019-2020 del PGA Tour. A Jeju Island (Corea del Sud) Thomas (numero 5 mondiale), con un parziale show di 63 (-9) su un totale di 131 (-13), è volato al comando della classifica. Prova bogey free, caratterizzata da 9 birdie, per il 26enne di Louisville che, a metà gara, vanta due colpi di vantaggio sul sudcoreano Byeong Hun An (in testa dopo il primo round) e sul naturalizzato neozelandese Danny Lee, entrambi 2/i con 133 (-11). Mentre Spieth, al debutto stagionale, è 4/o (135, -9). Stesso score per l'argentino Emiliano Grillo. Brutto stop per Brooks Koepka. Il leader mondiale è scivolato dalla 15/a alla 51/a posizione (144, par) perdendo così ogni chance di vittoria. Nessuna possibilità neanche per Sergio Garcia, solo 46/o (143, -1).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Roma, il cancelliere tedesco Scholz a colloquio privato con Papa Francesco

Meloni annuncia il rientro di Chico Forti: chi è l'ex velista condannato all'ergastolo negli Usa

Chiusi nuovi valichi tra Lituania e Bielorussia