CasaPound imbavaglia statue nelle Marche

CasaPound imbavaglia statue nelle Marche
Protesta per chiusura pagine Facebook e Instagram
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ANCONA, 18 OTT - Statue imbavagliate di rosso da CasaPound, anche ad Ancona e in altre città delle Marche: Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano, Senigallia. Una protesta simbolica in tutta Italia, informa una nota, con cui il movimento di estrema destra intende continuare a "tenere alta l'attenzione sulla censura in rete, a 40 giorni dalla disattivazione delle sue pagine e dei profili dei suoi attivisti da parte delle piattaforme Facebook e Instagram e in attesa della prima udienza della causa intentata contro i siti di Mark Zuckerberg, fissata per il 13 novembre". Ad Ancona è stata imbavagliata la statua di 'Violata', ad Ascoli Piceno sono stati presi di mira i busti nel giardino comunale e la statua del beato Marcucci.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: Kiev, colpita una nave russa della flotta del Mar Nero in Crimea, Mosca nega

Ungheria: al via la campagna elettorale in vista delle europee e comunali del 9 giugno

Kosovo: referendum per rimuovere 4 sindaci di etnia albanese