ULTIM'ORA
This content is not available in your region

L'Uefa processa la Bulgaria

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – GINEVRA, 15 OTT – Cori razzisti, saluti nazisti,
lancio di oggetti, fischi all’inno nazionale: sono alcuni dei
capi d’imputazione con i quali l’Uefa ha aperto un procedimento
disciplinare nei confronti della Bulgaria, dopo la duplice
interruzione della partita di ieri con l’Inghilterra. Anche la
federazione inglese è stata deferita per i fischi all’inno
bulgaro. La data della discussione del procedimento disciplinare
è ancora da stabilire.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.